giovedì 30 ottobre 2014

Giovani sentinelle ad Aulla

Giovedì 30 ottobre le giovani sentinelle risalgono la Toscana fino ad Aulla, uno dei comuni più a nord della regione. Ad attenderci la Dirigente scolastica Anna Maria Florio e i giovani della scuola media Dante Alighieri che è ospitata in dei container, perché l'edificio scolastico è stato distrutto dall’alluvione del 25 ottobre 2011. I lavori della nuova scuola avrebbero dovuto avere inizio nel 2013 in quanto, pare, con finanziamenti già stanziati! Invece, arrivati con circa 40 minuti di anticipo, prima dell'incontro abbiamo assistito, non senza qualche emozione, ad una prova di evacuazione dai container. La sensazione non è quella di una prova come può accadere in una qualsiasi scuola ma di un ricordo molto vivo di quei terribili momenti! Poi alle 10.00, nell'aula multimediale, ha preso il via l'incontro con la classe che partecipa al progetto insieme alla propria insegnante Antonella Bettini, incontro vivace e partecipato perché questi giovani sono interessati a discutere di regole e di legalità, di infiltrazioni mafiose nel territorio, di appalti e la costruzione della nuova scuola sollecita alla massima attenzione. Le giovani sentinelle e la Fondazione seguiranno con attenzione gli sviluppi per far sì che questi ragazzi non debbano passare ancora altri anni fra le lamiere fredde o surriscaldate dei giorni soleggiati! Abbiamo parlato di gioco d'azzardo, tema che preoccupa sempre di più ragazzi e ragazze che vedono punteggiare fittamente le proprie città e i luoghi che frequentano di videogiochi e slotmachine, anche a pochi passi dai container come ci informano alcuni ragazzi! Il confronto è stato così serrato che al suono della campanella abbiamo lasciato delle domande senza risposta, ma questo percorso comune ci offrirà nuove occasioni per soddisfare tutte le curiosità e approfondire i temi sollevati. Ragazzi e ragazze lavoreranno in questi mesi scegliendo un tema di particolare interesse, lo approfondiranno e poi ne discuteranno con gli amministratori della propria città il prossimo 10 marzo 2015 alle ore 16.30

Nessun commento:

Posta un commento