giovedì 10 dicembre 2015

Porto Tolle, primo incontro in Veneto

Porto Tolle, primo incontro in Veneto

Mercoledì 9 dicembre le giovani sentinelle approdano in Veneto. Né il disinteresse da parte della Regione a finanziare il progetto, né lo strano caso della nostra partecipazione ad un bando regionale di cui non abbiamo avuto alcun responso e di cui non si trova l'elenco dei vincitori hanno impedito alla Fondazione di proseguire nella sua attività di promozione del protagonismo giovanile e della cultura della legalità. Sono tante le scuole che hanno chiesto di aderire alla nostra proposta e, per noi, è motivo di orgoglio mantenere le promesse con i giovani ed essere accanto alla scuola nel difficile compito di formare cittadini attenti al rispetto delle regole e dei principi della nostra Carta Costituzionale.
Il primo appuntamento è stato con i ragazzi e le ragazze dell'IPSIA di Porto Tolle: due classi seconde con la loro insegnante hanno seguito con attenzione l'illustrazione del progetto, dagli obiettivi alle finalità, nel contesto della disciplina Cittadinanza e Costituzione. L'attenzione e il silenzio in sala hanno permesso di soffermarci nei dettagli di tutte la varie fasi e questo fa ben sperare nella buona riuscita dello stesso.

Il tempo di attraversare la strada e ad attenderci altre due classi del Comprensivo di Porto Tolle con le loro insegnanti e il referente della Fondazione e vicario dell'istituto, Vincenzo Boscolo. Con loro abbiamo parlato dei 4 grandi valori di Antonino Caponnetto per i quali si è battuto per tutta la vita,  abbiamo discusso di infiltrazioni mafiose e di come con il loro fatturato mettono a rischio l'economia sana. Il saluto della Dirigente scolastica ha consentito ai ragazzi e alle ragazze di dar prova della loro preparazione di cittadini attenti e ci ha ripagato della levataccia delle 4.30 e del viaggio da Firenze per approdare nel Basso Polesine, dove a prevalere, a differenza della Sicilia e del sole di Selinunte di pochi giorni fa, è una nebbia fitta.

Editore Domenico Bilotta

Responsabile Nazionale Progetto Scuola

Nessun commento:

Posta un commento