giovedì 20 marzo 2014

INCONTRO CON GLI STUDENTI DI VOLTERRA

INCONTRO CON GLI STUDENTI DI VOLTERRA Mercoledì 19 marzo le Giovani sentinelle giungono a Volterra, al Liceo Carducci, giovani che meritano innanzitutto l'elogio per il loro impegno e senso civico. Infatti abbiamo anticipato l'incontro, a seguito di una loro richiesta, per far fronte ai disagi dello sciopero dei trasporti. Molti vengono da fuori città, ma si sono organizzati per essere presenti per tutta la durata dell'incontro. Dopo il saluto dell'assessora comunale all'Istruzione, Lilia Silvi, nell'introdurre il confronto, la Fondazione ha voluto ringraziare gli insegnanti e la scuola per il loro lavoro che contribuisce al successo del progetto e mette in rilievo il valore e l'eccellenza della nostra scuola. Hanno aperto i ragazzi del Liceo che hanno prodotto un video ideato, girato e montato da loro con testi e musiche prodotte da loro stessi sulle ferite di questa città colpita da 52 frane dovute alle piogge di questo inverno. Dopo il crollo di un pezzo di mura di cinta della città, ragazzi e ragazze si sono ritrovati e hanno deciso di produrre del materiale audiovisivo per raccogliere fondi da destinare alla ricostruzione. Ci riempie di orgoglio la passione civile di questi giovani che, grazie al progetto, hanno deciso di impegnarsi per l'integrità della propria città, mettendo in gioco passione, competenza, desiderio di essere protagonisti e cittadini attivi, rinnovando quella tradizione di volontariato e di cura di cui la Toscana è maestra. Oltre al filmato hanno deciso di ricercare usi, costumi e modi di dire raccogliendoli in un volume che servirà sempre a finanziare la ricostruzione. È toccato poi a quelli dell'Artistico che si è occupato del sottopasso che porta in città, molto degradato, dove filtra l'acqua, pieno di scritte sui muri, chiedendo dei lavori di risanamento strutturale e bandire un concorso per decorarlo, concorso aperto anche a studenti e studentesse del Liceo Artistico. Propongono di anticipare al visitatore le bellezze più significative della città all'interno, raffigurandole in questo corridoio. Come già ad Arezzo, anche qui a Volterra erano presenti delegazioni dei diversi indirizzi del Liceo per ampliare il fronte di coloro che sono interessati dal progetto, e il nostro augurio e che gli esiti siano analoghi a quelli di Arezzo. Inoltre i temi scelti, apparentemente differenti e distanti hanno la radice comune di salvaguardia, cura e difesa delle bellezze e della memoria della città. Questo intento è lodevole e coerente con l'indicazione della Fondazione di sceglier un tema solo di cui occuparsi, scelta che è esercizio di democrazia e cittadinanza. Ed è ancor più encomiabile perché i due gruppi frequentano plessi differenti e hanno difficoltà a trovarsi insieme, come è emerso nel progetto dello scorso anno, e ribadito quest'anno, quando hanno richiesto uno spazio per le assemblee di istituto. Con piacere abbiamo appreso che il problema è in via di soluzione e contribuirà certamente a migliorare la vita scolastica e il confronto fra giovani. Miriam Celoni, assessore provinciale all'Istruzione, si è rivolta a loro con grande passione e attenzione apprezzando il loro impegno sociale e di volontariato e ha voluto sottolineare questo loro impegno con il termine di generosità di ragazze e ragazzi, che hanno scelto di occuparsi del benessere comune convinti che la condizione di ciascuno è strettamente legata a quella degli altri, proprio come nel caso della libertà, che non termina quando inizia quella dell'altro, ma finisce nel momento in cui finisce quella dell'altro. Lilia Silvi ha ringraziato insegnanti e ragazzi e ha preso l'impegno di portare all'attenzione del Consiglio comunale il ripristino delle condizioni del sottopasso e ha ringraziato i giovani per la loro sensibilità e la capacità di suscitare attenzione e interesse per la vicenda di Volterra, patrimonio universale, che racchiude nelle sue vicende la storia dell'Uomo. Con i giovani di Cascina saremo ospiti della Provincia di Pisa il prossimo 28 maggio. Editore Domenico Bilotta Responsabile Nazionale Progetto Scuola Via Baldasseroni, 25 - 50136 Firenze Tel. e fax 055 2478574 cell. 333 4875190 tutor@giovanisentinelledellalegalita.org domenico.bilotta55@gmail.com scuola@antoninocaponnetto.it http://www.antoninocaponnetto.it http://www.giovanisentinelledellalegalita.org http://giovanisentinelle.blogspot.com/

Nessun commento:

Posta un commento