martedì 15 marzo 2016

Gli appuntamenti delle sentinelle di Capaci e di Corleone

Gli appuntamenti delle sentinelle di Capaci e di Corleone

Mercoledì 16 marzo e venerdì 18 il secondo degli appuntamenti delle Giovani sentinelle di Capaci e di Corleone non si terranno nelle sale consiliari, come in tutti gli altri comuni sede degli Istituti che aderiscono al progetto.
Abbiamo con pazienza e tenacia rincorso gli amministratori locali, con telefonate ed mail anche via Pec, quotidianamente, spiegando e ripetendo per filo e per segno struttura, modalità e finalità del progetto. Abbiamo sollecitato il loro senso di responsabilità nei confronti dei propri giovani cittadini e cittadine ma le nostre parole non sono servite a nulla.  A questo punto non possiamo più rinviare la scelta di una sala diversa per l'incontro visto i tempi ristretti.
Riguardo Capaci, a sei giorni dall’incontro l’Amministrazione comunale ci ha comunicato che non ha sale sufficientemente ampia per ospitare 350 suoi cittadini né ha risorse per affittarne una, per queste ragioni l’appuntamento si terrà presso la palestra della Direzione Didattica Alcide De Gasperi e ci impegneremo a far fronte ai disagi soprattutto acustici di uno spazio non idoneo a incontri di questo tipo. Ragazzi e ragazze insieme alla Fondazione discuteranno del recupero e della riqualificazione della villa Principessa Mafalda di Savoia, tema scelto per il loro percorso di educazione alla cittadinanza. Sarà comunque presente il sindaco Sebastiano Napoli e l’assessore all’Istruzione Erasmo Napoli.
Quanto a Corleone i giovani dell’Istituto Professionale Agricole Ambientale, la Direzione Didattica Statale C. Finocchiaro Aprile e la Scuola Secondaria di primo grado  G. Vasi si ritroveranno  presso l'ex Deposito ferroviario in via Danimarca insieme alla Fondazione per discutere sui temi:
- la filiera economica del pomodoro
-conoscere...per conoscersi: in cammino contro tutte le mafie
- acqua. Disagi riguardante la mensa scolastica
Per far fronte alla straordinaria partecipazione di ragazzi e ragazze divideremo in due momenti l'appuntamento per consentire la partecipazione di tutti: dalle 14,30 alle 16.30 un primo gruppo con la presenza di studenti e studentesse di tutti e tre gli Istituti e presenteranno e si confronteranno  sui propri progetti; dalle 16.45 alle 18.45 toccherà al secondo gruppo degli altri studenti delle tre scuole.
La giornata del 18 sarà arricchita anche dalla festa di gemellaggio fra le due scuole - l'ISIS Leonardo da Vinci di Firenze e l'IPAA di Corleone che si terrà alle 11.30. Dopo la visita degli studenti e delle studentesse siciliani a Firenze dello scorso anno tocca ai giovani fiorentini muoversi e ritrovarsi a Corleone con i coetanei e coetanee e proseguire il lavoro avviato l'anno passato. Nel pomeriggio gli stessi saranno presenti ai due appuntamenti pomeridiani con i loro compagni e compagne del Liceo Artistico di Amelia (PG); anche loro in viaggio di istruzione a Corleone come le sentinelle fiorentine e dal prossimo anno protagonisti del percorso alla legalità del progetto Giovani sentinelle. Il silenzio da parte dell’Amministrazione di Corleone è il segnale eloquente della disattenzione ai temi della legalità e tanta disattenzione non merita alcun invito da parte della Fondazione Antonino Caponnetto.
Ora e sempre nel segno della legalità.
Editore Domenico Bilotta
Responsabile Nazionale Progetto Scuola

Nessun commento:

Posta un commento